header2018

di Michele Liviero

 

Lunedì 4 Novembre la sezione “G.N.Bertoli” di Vicenza ha ricevuto la gradita visita della delegazione del CRA Veneto composta dal Presidente Regionale Dino Tommasi, con i Componenti Mario Schembri, Sergio Capozzi e Giacomo Piccoli. Nel consueto discorso introduttivo il Presidente Sezionale Antonio Barbiero, dopo aver salutato la sala gremita e aver ribadito l’assoluta necessità di mantenere al massimo la concentrazione in questo periodo cruciale del campionato, continuando ad allenarsi e a frequentare i poli di allenamento con costanza, ha presentato il Presidente Regionale e i suoi Componenti a tutti gli associati berici. La riunione è quindi entrata nel vivo con le parole di Dino Tommasi, che, in modo pragmatico e diretto, fin dalle prime battute ha sottolineato gli aspetti decisivi per ottenere un’ottima prestazione arbitrale: mentalità, approccio alla gara e determinazione. “Il nostro è uno sport straordinario –continua Tommasi- e, come in ogni sport, la concentrazione e l’atteggiamento sono quegli elementi che fanno la differenza tra una buona ed un’ottima gara”.

64c866cc ee88 4ff9 b449 960a64610ea7 f91f8ed7 5083 4eed b15a a24484198596
Prendendo spunto da video ed immagini di gare appartenenti all’Organo Tecnico Regionale, il Presidente ha voluto rimarcare quanto l’impegno e il sacrificio giornaliero siano ingredienti imprescindibili per realizzare i propri sogni: “la passione è motore di tutto, non nascondetevi dietro a giustificazioni inutili, ma fate sempre del vostro meglio in campo ed in allenamento”. Sono stati quindi sottolineati alcuni aspetti chiave dal punto di vista tattico, tecnico e disciplinare: ricerca del migliore angolo di visuale, vicinanza all’azione per acquisire credibilità, prevenzione, uniformità ed equilibrio tecnico e disciplinare. “Tutto è nelle vostre mani: divertendovi, lottate e credete nelle vostre decisioni e nei vostri obiettivi!” ha così concluso Dino, lasciando la parola a Mario Schembri, che in un intervento efficace ed incisivo, attraverso l’ausilio di alcuni video, ha delineato le caratteristiche fondamentali per l’assistente arbitrale: brillantezza atletica, lucidità e concentrazione nell’arco dell’intera gara. Sergio Capozzi e Giacomo Piccoli hanno concluso la riunione ribadendo l’importanza della figura dell’osservatore arbitrale come “formatore” di giovani arbitri: competenza, aggiornamento e motivazione sono aspetti imprescindibili che devono essere fatti propri e trasmessi in ogni visionatura.La folta platea, che ha apprezzato in modo particolare le tematiche affrontate dagli ospiti, ha suggellato l’esposizione con un forte applauso finale. La serata è poi proseguita in un ristorante delle vicinanze, per poter trascorrere con gli ospiti altri momenti associativi in allegria e serenità.
4451fd8b 156c 460d b7e1 9ee126e9a96c c8d1ce85 eb20 4e88 b618 968653365536

 


di Michele Liviero

 

Lunedì 14 Ottobre è stata una giornata particolarmente importante per la Sezione “G.N. Bertoli” di Vicenza, che in occasione della terza riunione tecnica obbligatoria ha ricevuto la visita dell’assistente arbitrale a disposizione della Commissione Nazionale della Serie A, nonché assistente internazionale, Filippo Meli della sezione di Parma come ospite estratto dal Comitato Nazionale per la Stagione Sportiva 2019/20. Presenti tra la folta platea gli arbitri e dirigenti nazionali della Sezione e i Componenti regionali Giacomo Piccoli, Mario Schembri, Sergio Capozzi e Simone Schiavo che, dopo aver portato i saluti del Presidente Regionale Dino Tommasi si sono così rivolti ai presenti: “approfittate di questa grande occasione e cercate di assorbire il più possibile dal punto di vista tecnico ed umano da persone come Filippo”.

180f76d1 9b0d 4603 bcba 7333e2a3a9fa 977e927f 8b4f 4c1c a359 6f55b5989f40
Dopo le consuete note introduttive da parte del Presidente Sezionale Antonio Barbiero, l’illustre ospite è stato presentato attraverso un video che ha scandito le tappe fondamentali della sua brillante carriera. La serata è entrata nel vivo a partire da due immagini presentate dall’ospite come efficaci metafore del percorso arbitrale che ognuno di noi si accinge ad affrontare.Un percorso mosso dal divertimento e dalla passione, ma allo stesso tempo impervio, impegnativo e costantemente in salita: “se volete raggiungere la Serie A – continua Meli rivolgendosi in modo chiaro e diretto alla platea – sta a voi trasformare ogni salita in discesa, mettendovi nelle condizioni migliori per cogliere le opportunitá che vi verranno date”. In un’incisiva digressione l’ospite ha quindi presentato le caratteristiche imprescindibili che ogni arbitro deve curare per affrontare al meglio il suo “percorso”: spirito di sacrificio -come commistione di rinunce, preparazione tecnica e atletica, perseveranza e organizzazione-, serietá e rispetto -nei confronti di tutte le componenti del mondo arbitrale, in qualsiasi categoria-.
53b088c0 ad38 4f27 a856 7524dc51d8b8 7652d32e 7701 43e9 859d 8f3f60665e98

 Facendo riferimento diretto alla sua esperienza arbitrale e in un vivace scambio di opinioni con l’attenta platea, Filippo si è poi soffermato sulla gestione dei momenti negativi ribadendo la necessitá di analizzare attentamente le cause di errore e di farne tesoro, senza lasciarsi abbattere al primo ostacolo: questa è l’unica ricetta per ottenere un miglioramento tangibile nella prestazione arbitrale. “In quanto Arbitri siete ragazzi con una marcia in piú, mettetela in mostra in campo e nella vita: in bocca al lupo a tutti, con l’augurio che ciascuno raggiunga il traguardo che sogna!”, questo il monito e l’augurio finale rivolto da Meli agli associati berici. Dopo aver consegnato all’ospite una targa in ricordo dell’importante evento e le foto di rito, a Filippo è stato dedicato un sentito ringraziamento da parte del Presidente Sezionale Barbiero in nome di tutti gli associati della sezione di Vicenza, per la cortese disponibilità e per i preziosi consigli dispensati durante l’intensa serata.

41c75465 62a3 46b5 afbb 7c00770ebd1b 


di Andrea Loris Galvanin

 

Mercoledì 11 Settembre si è svolta presso i locali sezionali la riunione di inizio stagione sportiva dedicata al Calcio a 5.
A tenere l'incontro il Delegato C5 Sezionale Manuel Cecchetto, da quest'anno osservatore in forza al CRA Veneto, che -dopo il saluto istituzionale di inizio riunione del Presidente Antonio Barbiero- ha esplicato le disposizioni tecniche e comportamentali per la Stagione Sportiva 2019/20.-
Forte partecipazione alla riunione, con la presenza di tutti gli arbitri di Futsal del CRA (tra cui il neo Talent C5 Luca Rosa) e con l'intervento del Vice Commissario CAN 5 Gianantonio Leonforte e dell'Arbitro nazionale Stefano Billo, reduci dal recente raduno di Sportilia.-Dopo l'intervento iniziale del Collega Gianantonio Leonforte, che ha portato il saluto del Commissario CAN 5 Angelo Montesardi e degli altri Vice Commissari, la riunione è entrata nel vivo con le disposizioni di Manuel Cecchetto, che toccato diversi punti tra cui la gestione del vantaggio e le nuove linee guida del Settore Tecnico, con particolare attenzione alla condotta gravemente sleale. Trattata anche la dinamica relativa ai falli contemporanei e la gestione della distanza su calcio di punizione, rimessa laterale e calcio d'angolo.
A fine riunione si sono svolti gli usualiquiz tecnici, superati da tutti gli Arbitri e Osservatori OTP presenti.
La serata si è conclusa con un momento conviviale all’interno dei locali sezionali.

F3C653A4 6D7C 4015 9A83 3C88FB172CB6
 

 


di Michele Liviero

 

In occasione della quarta RTO stagionale, svoltasi lunedì 21 Ottobre, la sezione “G.N. Bertoli” di Vicenza ha ricevuto la gradita visita di Mattia Drigo, Arbitro Effettivo della sezione di Portogruaro, inquadrato nell’organico della CAI guidata da Andrea Gervasoni, accompagnato dal Presidente della Sezione di Portogruaro Luca Vian. Dopo i saluti di rito, il Presidente Antonio Barbiero ha illustrato brevemente alla platea la brillante carriera arbitrale dell’Ospite. Mattia, quindi, ha aperto la serata portando i saluti del Presidente Dino Tommasi e della sua squadra, dicendosi: “estremamente contento di vedere un numero così elevato di giovani in platea”. Quindi, coinvolgendo tutti i presenti con una partecipazione vivace e propositiva, sono stati analizzati alcuni video tratti da gare da lui dirette. A partire dai filmati, l’attenzione si è focalizzata sulla credibilità e sulla prevenzione come pilastri alla base di un’ottima prestazione arbitrale. “La conoscenza regolamentare –continua Drigo- unita a prestanza atletica, senso tattico, prontezza e professionalità sono elementi chiave per raggiungere la vostra serie A”.

IMG 1414 1
Dopo i numerosi interventi degli associati, stimolati al dialogo dall’Ospite, lo stesso Mattia ha voluto infine sottolineare alcuni suggerimenti rivolti soprattutto ai ragazzi appartenenti all’Organo Tecnico Sezionale, raccomandando di svolgere il proprio ruolo con il massimo impegno in ogni frangente, cercando di cogliere gli eventi di facile lettura, senza farsi influenzare dal pubblico e dalle proteste. La platea ha applaudito e ringraziato Mattia che, con passione e competenza ha saputo intrattenere i presenti in modo spontaneo, naturale e carismatico. Il Presidente Barbiero, dopo aver omaggiato l’Ospite con un piccolo presente, gli ha augurato una carriera brillante e ricca di soddisfazioni. La riunione si è conclusa in allegria e con la compagnia di Mattia a cena in un vicino ristorante.
IMG 1416 IMG 1415

 


di Michele Liviero e Andrea Loris Galvanin

 

Nella serata di lunedì 23 Settembre presso i locali sezionali ha avuto luogo la prima RTO della stagione sportiva 2019/20. Il Presidente Antonio Barbiero ha accolto con il consueto calore tutti gli associati presenti, accorsi numerosi per il via alle riunioni tecniche. Con l’occasione ha portato a conoscenza dell'ospite Nazionale -sorteggiato alla riunione dei Presidenti, tenutasi a Sanremo nei giorni 21/22 Settembre-: l’assistente internazionale CAN A Meli Filippo della sezione di Parma. La riunione è quindi entrata nel vivo con ospite d’eccezione il nostro Daniel Amabile, che, con grande chiarezza e pragmaticitá, coinvolgendo attivamente gli associati, ha trattato la tematica del fallo di mano alla luce delle novità regolamentari introdotte, servendosi di numerosi video esplicativi.

qq qqqqqqqqq
 In un secondo momento sono stati consegnati alcuni premi per gli arbitri che si sono particolarmente distinti: ad Annarita Pesce per il miglior risultato femminile sezionale nei test atletici, ad Andrea Battaglia il Premio “Anni 2019” come miglior arbitro giovane degli ultimi corsi particolarmente distintosi per doti tecniche e l’annuncio della consegna della borsa di studio “M.Peripoli” Mauro Gjini, programmata per il giorno 28 Settembre. Un ringraziamento particolare è stato rivolto al collega Riccardo Pinna, che ha partecipato attivamente alla manifestazione "Camminando tra gli sport" svoltasi domenica 22 Settembre in Campo Marzio a Vicenza, promuovendo la Sezione di Vicenza e l'attività arbitrale AIA all’intera popolazione. A fine serata sono stati presentati alla platea i tre talent della nostra sezione nominati dal CRA per la partecipazione al progetto UEFA Talent: Riccardo Missagia come AE C11, Luca Zanin come AA, Luca Rosa come AE C5 ai quali va un grande in bocca al lupo per questa esperienza sicuramente formativa e stimolante.

qqqqqqq

qqqqqqqqqqqq 

 


di Andrea Loris Galvanin

 

Ai nastri di partenza anche gli arbitri calcio a 5 a disposizione dell'Organo Tecnico Regionale.
In prima fila da sinistra:Rosa Luca, Galvanin Andrea Loris, Benetti Aronne, Lovato Marco.
Seconda fila: Corniglia Matteo, Rudatis Massimo, Nori Valerio, OA Rodighiero Piergiorgio, il Vice commissario CAN5 Leonforte Gianantonio, il Presidente sezionale Barbiero Antonio, l'arbitro CAN5 Billo Stefano e infine l'OA Cecchetto Manuel.

IMG 0945 IMG 0946