header2018

di Alessio Marangon

E' stata una serata all'insegna del confronto e dell'analisi quella di mercoledì 31 marzo, in cui si è svolta la riunione tecnica congiunta tra le sezioni di Belluno e Vicenza, dedicata agli osservatori arbitrali in forza all'organo tecnico sezionale. Dopo i saluti dei due presidenti sezionali, Marco Cruder e Ivano Meneguzzo, e di Enrico Bazzan, componente CRA, il quale ha portato il saluto del Presidente Massimo Biasutto, i quattro relatori della serata, Alessandro Stasi e David Sepanto per Belluno, Mirko Rappo ed Enrico Fuin per Vicenza, hanno guidato lo svolgimento della riunione tramite la condivisione di alcuni video forniti dal settore tecnico.

Gli osservatori presenti, circa una quarantina, hanno avuto modo di partecipare attivamente in più fasi alla riunione. Infatti, più volte, essi sono stati interpellati per analizzare gli episodi presentati nel corso della serata. Le analisi venivano poi discusse con i relatori i quali a loro volta illustravano la corretta interpretazione divulgata dal settore tecnico.

Fuorigioco e SPA, DOGSO e grave fallo di gioco sono stati soltanto alcuni tra i tanti argomenti trattati durante questa riunione, temi che devono sempre essere approfonditi perché essenziali per il ruolo di osservatore arbitrale.

Infine i quattro relatori hanno rimarcato l'importanza di una corretta e precisa stesura della relazione in modo che risulti chiara e sia coerente con la valutazione data all’arbitro.

Prima di terminare, è intervenuto Enrico Bazzan il quale si è complimentato con i quattro relatori per la positiva e coinvolgente organizzazione della serata.

Sono i due presidenti a concludere l'incontro con le seguenti parole: «Riunioni come queste sono molto piacevoli e produttive perché è con il confronto e la condivisione che si cresce e si può creare un metro di giudizio coerente tra gli osservatori».
RiunioneOA.jpg