header2018

di Nereo Sandri

WhatsApp_Image_2020-07-05_at_16.27.58.jpeg          12717990_1180339315319359_6574324628791985841_n.jpg  

Il Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, riunito ieri in Roma, ha deliberato la nomina dei Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali CAN D, CAI e CAN 5, del Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale e dei Presidenti dei Comitati Regionali Arbitri e dei Comitati Provinciali Arbitri di Bolzano e Trento, per la Stagione Sportiva 2020/2021.

Per la sezione berica, spicca fra le nomine il passaggio di consegne alla Presidenza del Comitato Regionale Arbitri del Veneto fra Dino Tommasi della sezione di Bassano del Grappa (diventato responsabile della Commissione della CAI, e a cui vanno e le più vive congratulazioni da parte della Sezione di Vicenza) con Massimo Biasutto, e la conferma di Gianantonio Leonforte come componente della Commissione CAN 5

13828.jpg2401.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella foto di sinistra (di archivio) Leonforte assieme al Presidente Antonio Barbiero e al Vicepresidente Ivano Meneguzzo durante una RTO Sezionale.

Nella foto di destra (di archivio) Biasutto assieme al Presidente Antonio Barbiero durante il raduno di inizio stagione sezionale.

Biasutto Massimo, arbitro dal 1982 è diventato arbitro benemerito dell’Associazione Italiana Arbitri nel 2012.  Una carriera strepitosa lo ha portato ai vertici del calcio professionistico ed internazionale. Grazie a tutta la sua passione e a l’elevato spessore tecnico, raggiunge nella stagione 1993/1994 la Serie C (oggi Can C), in seguito approda alla C.A.N. A e B come assistente arbitrale, dove rimane per ben 11 campionati fino alla stagione 2008/2009. Sono 87 le gare dirette in Serie B e 148 le gare dirette nella massima categoria nazionale: la Serie A. Nel palmares 26 gare di Coppa Italia, 1 finale di Supercoppa Italiana, esordio Champions League nel 2005 e nello stesso anno insignito del Premio Nazionale Passeri dalla Sezione di Gubbio, come miglior assistente alla Can. Dal 2009/2010 e per le successive 5 stagioni, entra a far parte del Comitato Regionale dove ricopre anche la funzione di Vice Presidente. Dal 2014/2015 per 2 stagioni sportive collabora nell’Area formazione del Settore Tecnico come componente per il modulo perfezionamento e valutazione tecnica. Dal 2016/2017 e fino alla stagione scorsa 2019/2020 viene nominato componente e responsabile degli assistenti della Commissione arbitri per la CAN D

Leonforte Gianantonio, arbitro dal 2000 con grande passione per il futsal. Con tutto il suo amore per questo sport approda alla CAN 5 nella stagione 2004/2005, dove rimane per 10 stagioni sportive. Dopo un anno di osservatore per il Cra Veneto, diventa ‘occhio nazionale’ dalla stagione 2016/2017.  Ieri la riconferma per l’inizio della sua quinta stagione come componente della commissione CAN 5 a cui fa capo Angelo Montesardi della Sezione di Brindisi. Durante questa stagione sportiva, il 05 gennaio 2020,  Leonforte  è stato insignito del 5° Premio intitolato all’ex arbitro internazionale Diego De Leo dalla Sezione di Bassano del Grappa presieduta dal presidente Marcello Mezzasalma; il prestigiosissimo premio riconosce il dirigente nazionale AIA particolarmente distintosi durante la stagione sportiva.

Il presidente Antonio Barbiero, con i Vice Presidenti Ivano Meneguzzo e Scalcon Andrea, il consiglio direttivo, il portabandiera sezionale l’arbitro CAN B Amabile Daniel e tutti i 183 associati della sezione di Vicenza si congratulano con Massimo e Gianantonio per le prestigiose nomine dirigenziali e con un grande in bocca al lupo augurano a loro il migliore proseguimento di buon lavoro e di poter contribuire con la loro esperienza alla formazione delle nuove promesse arbitrali!

 Leonforte_8.jpgbiasutto1.png