header2018

di Michele Liviero

“Dove posso arrivare? Non lo so, ma ci provo sempre”: è con questa frase di Usain Bolt, pluricampione olimpico giamaicano, che i Vice Presidenti Ivano Meneguzzo ed Andrea Scalcon, con il Referente Atletico Sezionale Filippo Spolverato, sabato 8 Settembre 2018 presso la sala civica “Corte delle Filande” di Montecchio Maggiore (Vi) hanno chiuso il Raduno Sezionale di inizio stagione sportiva. Una giornata intensa all’insegna della condivisione e della crescita atletica e tecnica, fortemente voluta dal Presidente Antonio Barbiero e dell’intero CDS, che ha visto la presenza del nostro Arbitro CAN PRO Daniel Amabile, del Componente CAN D Massimo Biasutto, degli Osservatori Arbitrali CAN D Enrico Bazzan ed Enrico Fuin e del Componente Regionale Giacomo Piccoli.                                                                                                                          
 foto1a 3 corsa

Dopo un breve check-in iniziale, mentre gli Arbitri Effettivi a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale hanno sostenuto i test atletici presso il Polisportivo Comunale di Montecchio Maggiore, gli Osservatori Arbitrali si sono riuniti presso la sala civica “Corte delle Filande”, dove, sotto la guida dei nostri Enrico Bazzan ed Enrico Fuin, hanno appreso le nuove caratteristiche della Relazione dell’Osservatore Arbitrale. Nella seconda parte della mattinata Daniel Amabile e Massimo Biasutto, con grande chiarezza e precisione, hanno illustrato alla folta platea le importanti modifiche regolamentari contenute nella Circolare n.1, con l’ausilio di alcuni video. Dopo un breve break e lo svolgimento dei consueti quiz tecnici, tutti i presenti si sono ritrovati a pranzo in un vicino ristorante, per riprendere le energie dopo le fatiche della mattinata.

4 test  2 oa in aula

Il primo pomeriggio si è aperto con l’intervento delle autorità: Giacomo Piccoli ha portato i saluti del Comitato Regionale Veneto, richiamando l’importanza della professionalità, della responsabilità e dell’orgoglio di rappresentare, in qualsiasi categoria e campo di gioco, la sezione di Vicenza; in seguito sono intervenuti, con parole di stima verso la Sezione di Vicenza, Erika Stefani, ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie; Milena Cecchetto, sindaco di Montecchio Maggiore e Gianluca Peripoli, Vicesindaco e Assessore allo sport. La parola è quindi passata al Referente atletico Sezionale Filippo Spolverato, che, attraverso un video motivazionale con protagonista Usain Bolt, ha ribadito l’importanza della preparazione atletica, presupposto fondamentale per qualsiasi Arbitro ed Assistente sia nel periodo di precampionato, sia durante la stagione sportiva, per assicurare in campo una prestazione di livello sotto tutti gli aspetti. Impegno, costanza e spirito di sacrificio devono essere le tre parole chiave che devono essere seguite e fatte proprie per poter raggiungere grandi traguardi senza subire cali fisici e, di conseguenza, mentali.

6 pranzo

7 autorit

Mentre gli Osservatori Arbitrali si sono ritrovati in tribuna per la prima visionatura congiunta, guidati dal Vice Presidente Ivano Meneguzzo, in aula il tardo pomeriggio è stato interamente dedicato alla formazione tecnica, a cura del Componente Regionale Giacomo Piccoli e del Vice Presidente Andrea Scalcon. Prendendo spunto da alcuni frammenti di una recente gara di un collega, Giacomo e Andrea, con grande carisma ed incisività, hanno sottolineato gli aspetti fondamentali della prestazione arbitrale: uno spostamento funzionale, volto alla ricerca del miglior angolo di visuale possibile, il corretto approccio alla gara e la personalità, soprattutto nella prevenzione e nella gestione delle proteste. La stagione è ormai alle porte e, spinti da grande entusiasmo ed energia, anche gli Arbitri a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale sono pronti a scendere in campo per dimostrare il proprio valore.

 5 aula