di Michele Liviero

Lunedì 31 luglio 2017, grazie all'importante contributo del CRA Veneto che ha messo a disposizione i dirigenti responsabili per la preparazione degli assistenti arbitrali, si è tenuta in via sperimentale e per la prima volta un'importante iniziativa al polo di preparazione atletica estiva della Sezione di Vicenza. 
Infatti, a fiancheggiare la consueta seduta d'allenamento per la preparazione pre-campionato
 degli arbitri berici che a breve saranno già chiamati ad affrontare i primi impegni di stagione, si è svolto anche un allenamento specifico ed esclusivamente mirato per gli Assistenti Arbitrali.

Grazie alla collaborazione del Comitato Regionale Arbitri del Veneto che ha messo a disposizione della sezione berica la presenza del Vice Presidente Regionale Luca Segna e dei componenti Simone Schiavo e Giacomo Piccoli, tutti gli associati berici con qualifica di AA sono stati sottoposti a specifiche e sperimentali prove atletiche studiate appositamente per lo svolgimento del sempre più difficile ruolo di assistente arbitrale. 

Grazie all'esperienza maturata nei campionati delle massime serie nazionali, Luca Segna e Simone Schiavo hanno trasmesso anche attraverso simulazioni specifiche in allenamento, a tutti gli associati berici, l'importanza della preparazione atletica, della concentrazione, dell lucidità mentale sino al triplice fischio che devono essere le caratteristiche principali di un assistente arbitrale per coadiuvare al meglio di direttore di gara.

Sicuramente è stata una proficua occasione di crescita per tutti gli associati berici, che oltre ad avere l'ennesima riconferma in merito alla passione e al tempo che il C.R.A. Veneto guidato dal Presidente Dino Tommasi sta mettendo per la crescita dei propri associati, hanno anche avuto l'occasione di sperimentare nuove e innovative metodologie di allenamento praticate anche a livello internazionale.

La serata si è poi conclusa tutti assieme in allegra e numerosa compagnia in una pizzeria.

Al CRA Veneto un sentito ringraziamento da parte del Presidente Antonio Barbiero di tutto il Consiglio Direttivo della Sezione di Vicenza.